La positività del test QuantiFERON®-TB nella vasculite retinica può indicare una tubercolosi latente

 

UVEITIS Zürich – mechentel news – David R. Brunner et al. della Clinica Oculistica dell’Ospedale Universitario di Zurigo hanno esaminato la frequenza della positività del test QuantiFERON®-TB Gold (Quantiferon) nei pazienti con vasculite retinica in una regione in cui la tubercolosi (TB) non è endemica; essi hanno valutato le caratteristiche cliniche e ulteriori procedure nelle persone colpite. Sono stati analizzati retrospettivamente pazienti consecutivi con vasculite retinica e positività al test Quantiferon: sono stati valutati i dati demografici, clinici e di laboratorio, i risultati delle tecniche di imaging e le misure terapeutiche. Dei complessivi 49 pazienti con vasculite retinica, 12 (24%) presentavano una positività al test Quantiferon. L’età media era di 37 anni, le pazienti di sesso femminile erano cinque. Cinque persone (42%) avevano vissuto in precedenza in un paese in cui la tubercolosi è endemica. La vasculite retinica era occlusiva in sei pazienti (50%). Alla radiografia toracica, in un paziente è stata sospettata una tubercolosi polmonare (8,3%). Le misure terapeutiche comprendevano un trattamento antitubercolare completo (n = 1), una profilassi con isoniazide (n = 6), corticosteroidi sistemici (n = 8) e il trattamento laser (n = 5). Dopo un follow-up intermedio di 27,5 mesi, l’infiammazione era inattiva (n = 6) o recidivante (n = 6). Alla visita di controllo, nessuno dei pazienti ha perso ≥ 2 righe di acuità visiva corretta al meglio. Nell’anteprima di pubblicazione online, nell’ottobre 2017, sulla rivista specializzata International Ophthalmology, gli autori ritengono che: Il test Quantiferon viene raccomandato nella valutazione dei pazienti con vasculite retinica. L’interpretazione della positività può, tuttavia, rappresentare un grande problema in un paese nel quale la tubercolosi non è endemica. Nella maggior parte dei pazienti con vasculite retinica positiva al test Quantiferon, è stata scoperta una TB latente. (mm)

Autori: Brunner DR, Zweifel SA, Barthelmes D, Meier F, Böni C. Corrispondenza: Department of Ophthalmology, University Hospital Zurich, University of Zurich, Frauenklinikstrasse 24, 8091, Zurich, Switzerland.. E-mail: christian.boeni@usz.ch. Studio: Review of people with retinal vasculitis and positive QuantiFERON®-TB Gold test in an area nonendemic for tuberculosis. Fonte: Int Ophthalmol. 2017 Oct 13. doi: 10.1007/s10792-017-0739-4. [Epub ahead of print] Web: https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs10792-017-0739-4t

7. Januar 2018