Fachverlag und Nachrichtenagentur

HRT3 e Spectralis SD-OCT a diversi livelli di gravità di glaucoma

Sydney – mechentel news – Per confrontare il rapporto struttura/funzione nei casi di glaucoma a differenti livelli di gravità e con differenti dimensioni di disco ottico, tra la tomografia retinica di Heidelberg (HRT3) e la Spectralis OCT (SD-OCT) tomografia a coerenza del dominio spettrale, Dr. Almala et al. hanno iniziato uno studio retrospettivo su pazienti affetti da glaucoma di un ambulatorio privato situato a Sydney. 169 occhi su 169 pazienti con una diagnosi clinica di glaucoma sono stati suddivisi secondo i criteri di campo visivo nella malattia in forma precoce (MD>-4dB), moderata (-4dB<MD<-10dB) e severa (MD<-10dB). Sono stati calcolati la correlazione bivariata (indice di Rho di Spearman (rS)) tra le soglie medie per ciascuna area e la corrispondente misurazione settoriale dello spessore dello strato delle fibre nervose retiniche(RNFL)medio. Entrambe le tecniche di imaging hanno mostrato nel migliore dei casi solo modeste correlazioni tra le soglie del campo visivo e le misurazioni del RNFL. L’OCT a dominio spettrale forniva generalmente una correlazione più stretta in tutti gli stadi di glaucoma rispetto alla HRT3. L’OCT a dominio spettrale (RNFL globale) rS =0.670, p<0.01) rilevava coefficienti di correlazione più alti rispetto a quelli della rim area misurata dalla HRT3 (rS =0.449, p<0.01) e del RNFL(rS =0.421, p<0.01), sebbene i valori di correlazione alla HRT3 fossero simili a quelli dell’OCT a dominio spettrale in fase di malattia severa. Singoli settori mostravano gradazioni di correlazione variabili di cui le più consistenti erano date dai settori inferotemporali e superotemporali. La dimensione del disco ottico non ha esercitato un’influenza significativa sul rapporto struttura/funzione. Conclusioni: in diversi stadi evolutivi di glaucoma le misurazioni dell’OCT a dominio spettrale dello strato delle fibre nervose retiniche hanno dimostrato correlazioni più strette con le riduzioni della soglia del campo visivo utilizzando un modello struttura/funzione. Ciò può riflettere le diverse tecniche di misurazione utilizzate nei due sistemi.

Autori: Leaney J, Healey PR, Lee M, Graham SL.

Corrispondenza:Australian School of Advanced Medicine, Department of Ophthalmology and Visual Science, Macquarie University, Sydney. University of Sydney Department of Ophthalmology (Centre for Vision Research, Westmead Millennium Institute, Westmead Hospital), Australia Save Sight Institute, 8 Macquarie St, Sydney NSW.

Studio:Correlation of structural RNFL parameters and functional measures using HRT3 and Spectralis SD-OCT at different levels of glaucoma severity.

Fonte:Clin Experiment Ophthalmol. 2012 May 18. doi: 10.1111/j.1442-9071.2012.02807.x. [Epub ahead of print]

Web: http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/j.1442-9071.2012.02807.x/abstract

 

 

© 2022  mechentel medizin
Fachverlag und Nachrichtenagentur