Fachverlag und Nachrichtenagentur

Il trattamento con cheratomileusi laser in sito contro l’astigmatismo misto da miopia con cilindro elevato offre sicurezza

Alicante – mechentel news – il trattamento con cheratomileusi laser in sito contro l’astigmatismo misto da miopia con cilindro elevato (> 3,00 D) utilizzando un Laser Excimer ad alta frequenza di ripetizione con profili asferici ottimizzati e correzione di ciclotorsione offre sicurezza, efficacia, prevedibilità e assenza di un’induzione AOH significativa. Questo è il risultato di uno studio condotto da Jorge L. Alió e colleghi con l’obiettivo di valutare i risultati visivi dopo un trattamento con cheratomileusi laser in sito come operazione per correggere un astigmatismo primario misto da miopia con cilindro elevato (> 3,00 D) utilizzando un Laser Excimer ad alta frequenza di ripetizione con profili asferici ottimizzati e correzione della ciclotorsione. Lo studio è stato effettuato presso la Vissum Corporation und Division of Ophthalmology der Miguel – Hernández Universität, Alicante, Spagna. I risultati della serie di casi osservati in follow-up retrospettivo non comparativo e non randomizzato sono stati pubblicati nel Journal of Cataract & Refractive Surgery, numero di gennaio 2013. Gli occhi affetti da astigmatismo primario misto da miopia e con una grandezza cilindrica maggiore di 3,00 diottrie (D) sono stati trattati con ablazioni di LASIK senza complicazioni con una regolazione a fetmosecondi e con il Laser a Excimer con una rapida frequenza di ripetizione e con profili asferici ottimizzati e correzione della ciclotorsione. I risultati visuali, refrattivi e aberrometrici sono stati valutati nel corso di un follow-up di 6 mesi. La correzione dell’astigmatismo è stata controllata con il Metodo Alpins e l’Assort-Software. Lo studio è stato effettuato su 37 occhi (29 pazienti; età tra i 19 e i 55 anni). Il miglioramento significativo della rifrazione nella sfera e nel cilindro a 3 mesi e a 6 mesi dall’operazione (P <0,01) è associato a una migliore acuità visiva a distanza (P <0,01). L’87% degli occhi hanno raggiunto un equivalente sferico di ± 0,50 D; il 7,5% degli occhi sono stati sottoposti a un ulteriore trattamento. Non è stata riscontrata alcuna induzione significativa di aberrazione di ordine superiore (AOHs). Le grandezze di astigmatismo da raggiungere e chirurgicamente indotte sono state di 3,23 D e 2,96 D; l’indice di correzione è stato di 0,91. L’indice di sicurezza e di efficacia sono stati rispettivamente di 1,05 e 0,95.

Autori: Jorge L. Alió, MD, PhD , Ana B. Plaza-Puche, MSc, Lorena M. Martinez, MD, Magda Torky, MD, Luis F. Brenner, MD. Corrispondenza: Vissum Corporation, Universidad Miguel Hernández, Alicante, Spain. jlalio@vissum.com. Studio: Laser in situ keratomileusis using optimized aspheric profiles and cyclotorsion control to treat compound myopic astigmatism with high cylinder. Fonte: Journal of Cataract & Refractive Surgery Volume 39, Issue 1 , Pages 28-35, January 2013. Web: www.jcrsjournal.org/article/S0886- 3350(12)01303-X/abstract

© 2019 -  mechentel medizin
Fachverlag und Nachrichtenagentur